Acqua… Da mangiare!

  28 novembre 2017  >   Progetti · Ultime notizie

Ogni cosa in questa stanza è commestibile” commentava Willy Wonka (La Fabbrica di Cioccolato). Presto questo potrebbe non essere così lontano dalla realtà!

 

Ecco Ohoo, le sfere realizzate con materiali biodegradabili e commestibili contenenti acqua ed altri liquidi. In anteprima all’Opening Event “The future in the Making” ce ne parla Pierre-Yves Paslie, co-founder della startup che ha creato queste incredibili “bolle commestibili”!

 

Di Simona Grande

 

Qualche mese fa vi avevamo parlato di come oggetti di uso comune, piatti, posate e bicchieri, stiano diventando vere e proprie pietanze, grazie alle innovazioni di makers e startup. Ecco qualche esempio.

Da Do Eat, che produce piatti commestibili con fecola di patate e inchiostro commestibile, a Loliware, che realizza bicchieri con la buccia della frutta in grado di trattenere qualsiasi tipo di  liquido, a Pappami, un piatto edibile in grado di sostituire il pane. La Saltwater Brewery ha ideato anelli per tenere unite le lattine di birra con orzo e grano. Bakey’s è una startup indiana i cui cucchiai sono realizzati con un materiale derivato da diversi tipi di farine impastate con acqua e sorgo, completamente naturali e senza sostanze chimiche. Triangle Tree non solo realizza cucchiai commestibili, ma vende anche una macchina per crearli a casa propria grazie all’Edible Spoon Maker. Anche il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense USDA sta investendo nella ricerca di nuove soluzioni sostenibili per il confezionamento dei cibi e ha sviluppato una pellicola per alimenti a base di caseina, una delle proteine del latte.

Il packaging alimentare è uno dei principali fattori di inquinamento ambientale. Secondo uno studio del World Economic Forum, entro il 2050 gli oceani potrebbero contenere più plastica che pesci. La rivista Scientific Advances rivela che le tonnellate di plastica prodotte dagli anni ’50 sono 8 miliardi, e la metà è stata prodotta negli ultimi 13 anni. Solo il 9% è stato riciclato e il 12% è stato incenerito, e la maggioranza (il 79%) si trova nelle discariche e negli oceani. Un milione ogni minuto sono le bottiglie di plastica acquistate nel mondo, e 450 sono gli anni che una bottiglia impiega per smaltirsi completamente.

C’è chi ha pensato ad una soluzione… Edibile! La startup inglese Skipping Rocks Lab ha ideato Ooho, un innovativo packaging che permette di incapsulare acqua ed altri liquidi come succhi di frutta. E’ realizzato con alghe e vegetali, biodegradabile in sole 4-6 settimane, ed è così naturale da essere effettivamente commestibile! Inoltre la sua produzione richiede significativamente meno anidride carbonica ed energia di quella impiegata per la plastica. Viene utilizzata la tecnica della sferificazione, nota nella cucina molecolare, che prevede l’immersione di ghiaccio all’interno di cloruro di calcio ed un estratto di alghe brune. L’alginato è un colloide impermeabile che, miscelato con i sali del calcio, forma una doppia membrana sferica che consente di mantenere il liquido all’interno, anche una volta tornato a temperatura ambiente.

 

Il Team di Ooho al completo

Le bolle Ooho sono attualmente disponibili come prototipo in tre versioni, 20 ml, 55 ml e 150 ml. Grazie ai risultati di una campagna di crowdfunding il team sta ora sviluppando un macchinario per una produzione più veloce ed in larga scala, che sarà in grado di realizzare diverse forme e dimensioni. Anche sul posto, come una macchina del caffè, nel caso di eventi e manifestazioni, in modo da eliminare non solo la plastica, ma anche la necessità di trasporto.

In attesa del debutto ufficiale sul mercato previsto per il 2018, il co-founder di Ooho, Pierre-Yves Paslier, sarà uno degli speakers durante The Future in the Making, l’Opening Event di Maker Faire Rome 2017, in programma venerdì 1 dicembre dalle 11:30 alle 13:30 (Padiglione, 10 – ROOM 1, Sala Alibrandi).

Vi aspettiamo!

______________________________________________________________________________________

Per Info su tutte le tariffe, convenzioni e riduzioni clicca Qui

Per acquistare subito il tuo biglietto on li line e saltare la fila vai QUI