Il futuro da toccare con mano: #MFR17 raccontata nelle principali edizioni dei TG Nazionali

  6 dicembre 2017  >   Dicono di noi · Flash · Ultime notizie

 

Progetti innovativi, idee che hanno preso forma ma anche un’importante occasione di lavoro per molti giovani!

 

Inventare, creare e sperimentare. A casa, a scuola, ovunque. Perché il messaggio della V Edizione di Maker Faire Rome – the European Edition, appena conclusa, vuole essere molto chiaro: tutti siamo maker. 

Dal food all’health & wellness, dall’education all’artigianato digitale, dal wearable all’agricoltura innovativa, dalla robotica all’industria 4.0:  tanto c’è da raccontare di questa ultima edizione della più grande fiera europea sull’Innovazione, organizzata dalla Camera di Commercio di Roma attraverso la sua Azienda Speciale Innova Camera.

Tantissimi i progetti esposti, dalle piante che suonano ai funghi antiossidanti coltivati con i fondi di caffè: Maker Faire Rome ha celebrato la creatività e la capacità di sperimentare e inventare (il TG1 ed. delle ore 20.00 1/12). E grandissima attenzione alla robotica: dal robot pizzaiolo ai dispositivi wearable che rendono tangibili oggetti virtuali, la fiera dell’innovazione ha dimostrato come l’Italia sia, oggi, una vera eccellenza in questo campo senza nulla da invidiare a Giappone e Stati Uniti (il TG5 ed. delle ore 20.00 1/12).

Ma non solo inventori e idee: Maker Faire Rome è per molti giovani anche un’importante occasione di lavoro. Grande successo hanno riscosso i corsi di programmazione per robot organizzati dall’Istituto Italiano di Tecnologia con il duplice scopo di portare la tecnologia tra il grande pubblico ma anche di entrare in contatto con studenti e appassionati di tecnologia che potrebbero in futuro lavorare con l’IIT (Sky TG24, 2/12). 

Innovazione a 360° in cui tutti i settori si trasformano. Tra questi spicca l’artigianato che si appresta ad adottare un approccio sempre più digitale, coniugando i saperi della tradizione con le tecnologie più avanzate (“ETA BETA”, Rai). 

Maker Faire Rome – the European Edition è “una fiera che guarda al futuro partendo dal presente” (Sky TG24 2/12): anche quest’anno la giornata inaugurale ha avuto come protagonisti i giovani, oltre 20.000 ragazzi provenienti dalle scuole di tutta Italia. Ha trionfato l’entusiasmo di alunni e insegnanti, sempre più proiettati verso una scuola che sia anche innovativa e aperta alle nuove tecnologie, che possa premiare la creatività e la voglia di sperimentare degli studenti. 

 

Ulteriori approfondimenti:

TG Lazio Ed. ore 14.00 (1/12)

L’Aria che tira (1/12)