Impresa 4.0 e Maker Faire Rome

  19 settembre 2017  >   Flash · Ultime notizie

La tendenza all’automazione industriale (Impresa 4.0 o Industry4.0) interessa sempre di più il mondo delle imprese e coinvolge il sistema produttivo e dei servizi ma anche la scuola e il lavoro.

Impresa 4.0 (Industry 4.0): automazione, digitalizzazione, Internet delle Cose, gestione di Big Data, cambiamento dei processi, uso della realtà aumentata: la tecnologia entra in maniera determinante nella produzione (smart production) e nei servizi (smart services) ma ancora prima interessa la scuola e il mondo del lavoro .

Quando parliamo di Impresa 4.0 facciamo riferimento al processo di digitalizzazione del settore industriale attraverso le dinamiche della digital transformation che prevede l’adozione delle logiche e tecnologie digitali negli spazi di lavoro e nei processi organizzativi e produttivi delle imprese.

impresa 4.0
impresa 4.0

Le tecnologie utilizzate dall’Impresa 4.0 sono le più molteplici: dai robot collaborativi interconnessi e programmabili, alle stampanti in 3D, alla realtà aumentata a supporto dei processi produttivi, dall’integrazione informazioni lungo la catena del valore dal fornitore al consumatore, alla simulazione tra macchine interconnesse per ottimizzare i processi, dalla gestione di elevate quantità di dati su sistemi aperti, alla comunicazione multidirezionale tra processi produttivi e prodotti.

Il primo compito di Maker Faire Rome – The European Edition 4.0 è quello di creare ponti per un trasferimento tecnologico in tutti i campi che rientrano nel framework 4.0 inteso a forma di rete: hackers e comunità d’innovatori, ricerca accademica e non e medie e piccole aziende attraverso approcci immediatamente comprensibili e tecnologie economicamente sostenibili.

Maker Faire Rome, intende sviluppare legami durevoli tra il mondo della ricerca, accademica e indipendente e quello che riguarda la produzione.

Un processo che gli organizzatori ritengono sia bene che avvenga anche nelle comunità locali attraverso il trasferimento di competenze che non possono rimanere chiuse in laboratorio o in templi dell’innovazione tout court.

L’edizione 2017 di Maker Faire Rome vuole essere il palcoscenico ideale per raccontare la rivoluzione in atto, rappresentando il cambiamento in tutti i campi: Industria, Scuola, Agricoltura, Artigianato, Lavoro. 

Infatti, in collaborazione con partner tecnico-scientifici, saranno organizzati dei workshop verticali sulle tematiche rappresentate all’interno dell’esposizione.

Un focus particolare sarà rivolto allo sviluppo delle nuove competenze e delle skills necessarie – da un punto di vista del lavoro –  all’interno di questo scenario.

La robotica e l’intelligenza artificiale genereranno nuove opportunità basate su nuove competenze e apriranno varchi di opportunità anche in un settore,quello della conoscenza, che da sempre vede l’Italia tra i primi paesi al mondo. 

L’ evento ospiterà molti dei più importanti player del settore, proporrà contenuti e soluzioni innovative nel campo dell’IoT, della robotica e dell’intelligenza artificiale, ma anche del food e dell’agrotech e del settore energetico, del mondo del lavoro e creerà vere occasioni di business per i partecipanti, attraverso workshops tecnici dedicati e il matchmaking tra gli operatori presenti.

Gli ingredienti per far decollare l’ Impresa 4.0 ci sono tutti: abbiamo la scuola che si sta rinnovando, le competenze, le tecnologie.

Mancano, forse, le connessioni e Maker Faire Rome si propone come momento di raccordo per accelerare tutti i processi d’innovazione necessari per la crescita socio- economica del paese. 

Maker Faire Rome sarà un viaggio lungo tutta la catena dell’innovazione: dalla conoscenza alla produzione senza lasciare indietro alcuna tematica, come l’energia e il riciclo.

 

_____________________________________________________________________________________________

La Call For Makers è aperta fino al 1 ottobre: se hai un progetto innovativo aspettiamo la tua candidatura qui!