Lego lancia “Boost” il kit di robotica e coding

  7 gennaio 2017  >   Curiosità · Flash · Ultime notizie

Il Boost Kit della Lego si è fatto notare parecchio tra le miriadi di innovazioni dedicato al target Kids/Young presentati nel corso del Ces di Las Vegas 2017. 

 

boost-site-branding-updated
Boost Toolkit Lego

Il toolkit fornisce un insieme di parti per i bambini interessati a costruire robot e imparare a codificare. Il kit chiamato Boost, è pensato per bambini dai sette anni in su.

 

 

 

E’ dotato di tutti i componenti necessari per la costruzione di cinque modelli:

  1. Vernie il robot,
  2. La chitarra 4000,
  3. il Multi-Tool Rover 4 (MTR4),
  4. Frankie il Gatto,
  5. l’Autobuilder.
Lego Boost Chitarra
Lego Boost chitarra

Il tutto funziona via a App (messa a disposizione gratuitamente) che i bambini saranno in grado di consultare agevolmente.

Le istruzioni consentono di costruire il set dei componenti di base:

  • uno per gli animali
  • uno per i veicoli,
  • uno che funge da ingresso a stazioni spaziali internazionali di propria concezione.

Boost  sarà disponibile nei primi mesi  del 2017 e sarà in vendita a poco meno di $ 160.

Al contrario dei più complessi set della serie Mindstorm, che vengono utilizzati anche nelle scuole Usa per insegnare robotica, il sistema Boost è stato ideato per bambini sopra i sette anni di età.

Ogni confezione comprende 850 mattoncini e uno speciale ‘Move Hub’ che contiene un computer, un’antenna WiFi e un sensore di movimento.

lego boost tablet
lego boost tablet

Lego Boost infatti si collega ai tablet Android o iOs (e in futuro anche agli smartphone) tramite una app nella quale si possono assemblare righe di codice di programmazione proprio come i mattoncini del Lego.

Non c’è bisogno di digitare nulla e la app mostra come programmare, trasformando le costruzioni in piccoli robot, molto semplici. 

Grazie alla programmazione, ognuno di questi dispositivi può:

  • rispondere a degli stimoli esterni,
  • eseguire delle semplici routine: la chitarra può suonare degli accordi particolari, il gatto miagola se gli si da’ da mangiare (dei mattoncini) e il robot può eseguire una danza oppure altri movimenti preordinati.

Lego incoraggia i piccoli costruttori ad usare i componenti dei Boost anche con altri prodotti Lego, per renderli interattivi, e l’app suggerisce – per esempio – come costruire un drago che cammina oppure un forte per supereroi.

Guarda il  video per  vedere il kit in azione.

Anteprima qui.

Se Scopri, Inventa, Crea. È il motto della Maker Faire Rome – The European Edition,  Lego, con il  suo nuovo kit dedicato ai giovanissimi, invita a Costruire, Codificare e Giocare (Build, Code, Play).

Inutile dire che attendiamo con entusiasmo che Lego partecipi a Maker Faire Rome 2017!

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on Tumblr