Maker Faire Rome: la parola ai makers

  23 luglio 2017  >   Accadeva a MFR · Dicono di noi · Flash · Protagonisti

Maker Faire Rome scalda i motori: le Call sono aperte e scadranno a settembre. qui alcune testimonianze dAgli espositori 2016! Get Inspired!

 

Maker Faire Rome è il luogo dove makers, scuole, artigiani digitali, startup iniziano il loro percorso di business. Alcuni di loro hanno voluto condividere la propria esperienza a #MFR16 alla vigilia della V edizione (1-3 dicembre, Fiera di Roma). Maker Faire Rome è un ecosistema che ha lo scopo di mettere in mostra creatività e nuove produttività. Coinvolge il pubblico in un percorso esaltante, suscitando emozioni ed entusiasmo per il futuro a “portata di mano”. E’ un evento che consente non solo di vedere la tecnologia in azione ma di realizzare, in modo semplice e immediato, ciò che è possibile fare mettendo insieme analogico e digitale, arte e tecnologia, cibo, carta, stoffa, led e circuiti. Aria nuova, aria di speranza, tanta energia. Energia messa in campo da makers ed espositori che ci hanno inviato le loro testimonianze.

Leggile in questo post: speriamo possano ispirarti!

 

  • Evgenia Elkind,  Jewelry Designer

 

Maker Faire Rome Evgenia Elkind designer
Maker Faire Rome- La designer Evgenia Elkind

 

La mia esperienza a Maker Faire Rome è stata molto positiva e con immenso piacere aderirò anche quest’anno alla Call! Oltre a conoscere tante novità dal punto di vista tecnologico in vari ambiti, l’evento è stato anche molto utile per avere un confronto con altri makers. Si è creata una piccola rete di appassionati all’innovazione tecnologica con alcuni dei quali si sono tuttora mantenuti i contatti anche professionali.

Avendo partecipato ad altre Maker Faire in Europa, e in particolare in Spagna e in Germania, posso  affermare la grandiosità dell’edizione di Roma dal punto di vista qualitativo nella scelta di espositori oltre a quello organizzativo. Sono stata colpita dalla disponibilità dello staff e dall’accuratezza nella comunicazione generale.

Mi occupo del Design del Gioiello Contemporaneo che porta una forte impronta tecnologica, in quanto nella produzione viene utilizzato il taglio al laser. A Roma avevo portato i gioielli creati con il legno e l’acciaio e, dopo la Fiera, ho avuto davvero un grande stimolo di proseguire con la sperimentazione delle altre materie, ampliando le mie lavorazioni anche all’argento e ai materiali acrilici, che presenterò nella prossima edizione di  Maker Faire Rome se sarò selezionata. La tecnologia per me rappresenta un mezzo per l’evoluzione dei mestieri antichi (come per esempio quello del gioielliere, nel caso della mia ricerca personale); un ponte tra il passato e il futuro; il mezzo per il perfezionamento delle finiture e l’accesso ad una nuova dimensione estetica. 

Vistia il sito di Evgenia Elkind

 

  • Giuseppe Caccavalle, maker 

 

Maker Faire Rome “Danyboard M0
Maker Faire Rome “Danyboard M0

 

Maker Faire Rome 2016 è stata la prima esperienza in assoluto che mi ha dato la possibilità, in poco tempo, di interagire con migliaia di persone provenienti da tutto il mondo per presentare il mio “Danyboard M0″. Una vetrina internazionale per chi intende proporre i propri progetti nel mondo del business. Maker Faire Rome non è una semplice fiera ma un evento che ti immerge nel mondo della tecnologia, che permette ad aziende, giovani imprenditori e semplici makers di far conoscere le proprie creazioni, le proprie idee e progetti. Apre la mente a nuovi orizzonti tecnologici ed innovativi. E’ stata davvero un’ esperienza positiva, stimolate ed entusiasmante. Spero di esserne parte anche il prossimo anno!

Qui il progetto di Giuseppe su Kickstarter

 

  • Giacomo Bizzarri CEO & Founder Mashcream, artigiano digitale “Food”

 

Maker Faire Rome Mashcream
Maker Faire Rome Mashcream

 

Maker Faire Rome è stata una grande esperienza di condivisione con startup e progetti di alto livello. Un luogo dove conoscere tanti makers ed innovatori, non per forza legati al nostro settore, ma tutti quanti caratterizzati dallo stesso filo conduttore: portare innovazione lasciando la propria traccia nel mondo di oggi. Siamo stati parte integrante del Food Tech Jungle, lo spazio dedicato al cibo del futuro, dove abbiamo avuto la possibilità di far assaggiare il nostro gelato. Maker Faire Rome è un’incredibile occasione per fare networking e per  farsi conoscere. Nei due mesi successivi a #MFR16 abbiamo partecipato a due programmi TV, sarà un caso?

Visita il sito di Mashcream

 

Maker Faire Rome Mashcream Team
Maker Faire Rome Mashcream Team

 

  • Davide Arzarello, Arzaman SRL: da hobbista a Pro

Per me Maker Faire Rome 2016 è stata “la svolta” dopo alcune partecipazioni come “maker hobbista”: a valle dell’energia positiva, dei feedabck e degli stimoli raccolti ho deciso di fare il salto “pro” e di procede all’apertura della mia startup innovativa per produrre e commercializzare il mio prodotto SmartPID presentato lo scorso anno.

Non è stata un’avventura facile. Sto investendo, sto cercando la mia strada, sto imparando da alcuni errori e ritardando la strategia. Tanto lavoro, tanta fatica ma anche tanto divertimento e passione: tutto questo mi permette, oggi, di portare avanti le mie idee innovative. 

Il mondo dei makers e della digital fabrication è e resta il mio punto di riferimento e il passaggio da “hobbista” ad artigiano digitale, per quanto complesso e rischioso, è stata una naturale evoluzione.

Iniziative come Maker Faire Rome aiutano a compiere questo passo perchè ti avvicinano al pubblico di appassionati e potenziali clienti futuri e ti permettono di condividere la tua personale esperienza con altri artigiani digitali. Con molti di loro io stesso sono entrato in contatto e ho avuto la possibilità di scambiare idee e suggerimenti.

Grazie Maker Faire Rome: conto di tornare anche quest’anno con qualcosa di nuovo! 

Visita il sito di SmartPID

 

  • Prof. Daniele Pauletto & Students: dai banchi di scuola all’infinito

 

 https://www.evgeniaelkind.com
Maker Faire Rome Pauletto & Studenti

Maker Faire Rome è stata un’importante occasione per i nostri studenti/studentesse per far conoscere ad un grande pubblico tutte le nostre applicazioni nel campo dei droni. E’ stata inoltre una grande opportunità per conoscere molti altri makers da tutto il mondo con le loro innovative proposte e diverse aziende del settore. 

Grande esperienza per i miei studenti che abbiamo raccolto anche in un libro. #MFR17 se ci selezionate saremo con voi anche quest’anno!

 

  • Vittorio Loschiavo, maker

L’esperienza a Maker Faire Rome è stata veramente fantastica: sono stato contattato da varie testate giornalistiche e a gennaio sono stato invitato alla trasmissione “I Fatti Vostri” di Giancarlo Magalli alla RAI di Roma.

Sicuramente invierò altri progetti con la speranza di poter partecipare a questa nuova edizione di Maker Faire Rome: un evento imperdibile! 

 

  • Giovanni Paolo Masia, designer

 

Light Fantasy a Maker Faire Rome 2016

Presentata a Maker Faire Rome 2016 dal gruppo di ricerca  MeMa Lab, Light Fantasy è una lampada luminosa in stile fantasy pensata per i bambini che, personalizzandola e creando dei particolarissimi giochi di luce, hanno la possibilità di inventare, ricreare e rappresentare storie e racconti fantastici. Grazie a Light Fantasy ogni ambiente domestico si riempie di un’atmosfera magica.

Questa lampada innovativa, pensata per un target di età compresa tra i 3 e 13 anni, è realizzata con taglio laser, ha un corpo centrale in stoffa sagomata e riprende le scenografie fantastiche di castelli e ambienti fiabeschi. Sulla sua superficie possono essere applicati personaggi intagliati in tessuto: tutti possono personalizzarla!

Light Fantasy nasce da un’idea di Giovanni Paolo Masia ed è stata realizzata insieme a Stefania Marella (designer), a Giorgio Ligos (ricercatore scientifico in ignegneria meccanica) e a Michela Melis. Partecipare a Maker Faire Rome 2016 ha significato tantissimo per il gruppo di ricerca MeMa Lab: una grande visibilità da parte del pubblico e soprattutto dei bambini che hanno potuto ammirare, giocare e personalizzare queste lampade digitali realizzate a taglio laser. Ma non solo: grazie ai tre giorni di Fiera, il team ha iniziato un percorso di divulgazione didattica educativa in Sardegna grazie al supporto di Fondazione Mondo Digitale: adesso, l’obiettivo più prossimo per il futuro, è quello di riuscire a produrre le lampade a livello industriale, con il supporto delle numerose aziende di settore. 

 

Il team MeMa Lab, ideatore di Light Fantasy

 

  • Bogdan Nedelciu, Massimo Mattei, Prof.ssa Katuscia Palmili – IPSIA F. Corridoni (Corridonia, MC)

Per noi  Maker Faire Rome ha rappresentato una grande opportunità di crescita. Non solo ci ha dato la possibilità di conoscere nuove idee, tecnologie e innovazioni ma soprattutto ci ha permesso di incontrare gente fantastica, tante persone accomunate dalla voglia di conoscere, condividere e creare quanto la propria fantasia suggerisce loro. Maker Faire Rome è una fucina stimolante, una esperienza da rifare assolutamente.

 

L’Istituto Professionale F. Corridoni a Maker Faire Rome 2016

We were blown away by the enthusiasm and creative ideas on display at Maker Faire Rome. One of the highlights was when 30,000 school kids flooded into Maker Faire Rome and they left with beaming smiles on their faces. Maker Faire Rome was the fist time I saw how strong and large the Maker community in Europe is. The future is certainly bright for these creative minds.

 

Brian, founder of PaperPetShop with the Blue Ribbon as “Maker of Merit 2016”

 

PaperPetShop is on Facebook! Follow the Company to be constantly up-to-date!

 


 

 

 

 

Le Call sono aperte! Dai un occhio all’HP del Sito di Maker Faire Rome – The European Edition 4.0